I.D. Buzz Cargo: il furgoncino Volkswagen del futuro

Volkswagen ha portato al Salone di Hannover 2018 l’I.D. Buzz Cargo: un concept di veicolo commerciale molto simile a quello che sarà il nuovo Bulli elettrico di serie (l’erede del mitico furgoncino di Wolfsburg che dovrebbe debuttare sul mercato nel 2021).

Volkswagen I.D. Buzz Cargo: la tecnica

Il concept Volkswagen I.D. Buzz Cargo è sviluppato sullo stesso pianale MEB che verrà adottato in futuro da tutti i modelli elettrici della Casa di Wolfsburg e monta un motore da 204 CV che permette al prototipo tedesco di raggiungere una velocità massima (autolimitata) di 160 km/h.

L’autonomia dichiarata è di 550 km (se si utilizzano le batterie da 111 kWh, più potenti di quelle “base” da 48 kWh) e il tetto a pannelli solari aumenta la percorrenza di altri 15 km. Capitolo tempi di ricarica: 30 minuti per portare all’80% gli accumulatori da 111 kWh.

Volkswagen I.D. Buzz Cargo: praticità e tecnologia

Lunghezza di 5,05 metri, larghezza di 1,98 metri, altezza di 1,96 metri e un passo di 3,30 metri: sono queste le dimensioni del Volkswagen I.D. Buzz Cargo. Il prototipo a guida autonoma livello 4 del veicolo commerciale teutonico non ha la porta scorrevole sul lato del guidatore (soluzione scelta per ottimizzare l’utilizzo del vano di carico con sistema di scaffalature dotato di sensori per monitorare ogni articolo).

Negli interni la tradizionale plancia è sparita (le principali informazioni sono proiettate virtualmente sulla strada in 3D grazie all’AR head-up display) mentre gli specchietti retrovisori sono stati rimpiazzati da telecamere.