Hyundai consegna i primi camion XCIENT Fuel Cell in Europa

Hyundai annuncia piani per la fornitura di camion XCIENT Fuel Cell in Nord America e Cina: si tratta del primo camion a idrogeno prodotto in serie, che si sposta emettendo esclusivamente vapore acqueo. Il marchio coreano ne ha consegnato in Europa le prime sette unità delle cinquanta complessive che saranno protagoniste sulle strade svizzere già nel 2020. La consegna di XCIENT Fuel Cell, infatti, è già partita proprio in Svizzera.

“La consegna di XCIENT Fuel Cell apre un nuovo capitolo non solo per la spinta di Hyundai nei confronti dell’idrogeno, ma anche per il suo uso come fonte di energia pulita da parte della comunità globale”, ha commentato In Cheol Lee, Executive Vice President e Head of Commercial Vehicle Division di Hyundai Motor. “La consegna di oggi è solo l’inizio, in quanto apre la porta a infinite possibilità per la mobilità pulita. Con il lancio di successo dei primi camion XCIENT Fuel Cell in Europa, annunciamo con orgoglio il nostro piano di espansione anche in Nord America e in Cina, dove stiamo già facendo notevoli progressi”.

La capacità produttiva del Hyundai XCIENT Fuel Cell prevede un investimento di 1,3 miliardi di dollari, che si aggiungono ai 6,4 miliardi per la realizzazione di un ecosistema a supporto di una società a idrogeno. Oltreoceano il brand coreano sta lavorando con aziende leader nel settore della logistica per la fornitura di camion a idrogeno prodotti in serie, e al North American Commercial Vehicle Show dell’anno scorso Hyundai ha svelato in anteprima il concept di camion pesante alimentato a idrogeno HDC-6 NEPTUNE Concept Class 8. Sul territorio cinese, infine, Hyundai sta lavorando al lancio di tre camion elettrici a idrogeno: un autocarro medio nel 2022, un mezzo pesante (sempre entro il 2022) e un camion pensato esclusivamente per la Cina.