Ford Ranger 2019: foto e dati

Il secondo restyling del Ford Ranger arriverà nelle concessionarie a metà 2019. L’ultima evoluzione del pick-up statunitense, disponibile esclusivamente a trazione integrale, può vantare una capacità di traino fino a 3.500 kg e una capacità di carico fino a 1.252 kg.

“La nuova generazione del Ford Ranger offrirà ai clienti una combinazione imbattibile di potenza, efficienza nei consumi e tecnologie innovative di assistenza alla guida, oltre al nostro motore EcoBlue dotato della più recente tecnologia SCR, in grado di superare le nuove e più severe normative sulle emissioni”, ha dichiarato Roelant de Waard, Vice President Marketing, Sales & Service Ford Europa.

Ford Ranger 2019: cosa cambia nel design

Nuova griglia per il paraurti anteriore con una barra orizzontale divisa in due sezioni più affusolate e – sulle varianti più lussuose – fari allo xeno e luci diurne a LED: sono queste le (poche) modifiche di design apportate al Ford Ranger 2019.

Tre versioni e un nuovo motore

Il secondo restyling del Ford Ranger è disponibile in tre versioni (Regular Cab, Super Cab e Double Cab) e con un nuovo motore 2.0 diesel EcoBlue (turbo da 170 CV e biturbo da 213 CV). Le varianti doppia cabina e quelle più potenti sono dotate della tecnologia Active Noise Control per migliorare il comfort nell’abitacolo.

Il cambio della Mustang

Tra gli optional del Ford Ranger 2019 troviamo il nuovo cambio automatico a 10 rapporti già visto sulla Mustang e sul pick-up F-150.

Su asfalto e in fuoristrada

In occasione del secondo restyling i tecnici Ford sono intervenuti sulla ritaratura delle molle e degli ammortizzatori del Ranger per offrire una guida più precisa su asfalto. Da non sottovalutare il controllo della stabilità con anti-rollio e anti-sbandamento del traino.

Per quanto riguarda l’off-road segnaliamo alcuni dati: 80 cm di capacità di guado (record della categoria), altezza da terra di 23 cm, angolo di attacco di 29 gradi e angolo di uscita di 21 gradi.

Tanta tecnologia

La dotazione di serie del Ford Ranger 2019 comprende, tra le altre cose, il Pre-Collision Assist con Pedestrian Detection (frenata automatica con rilevamento pedoni) e l’Intelligent Speed Limiter (che limita la velocità in base ai cartelli stradali).

Ricchissimo l’elenco degli accessori a pagamento: SYNC 3 con touchscreen a colori da 8”, Android Auto e Apple CarPlay e modem integrato FordPass Connect (con connettività disponibile fino a un massimo di 10 dispositivi e funzioni come le informazioni relative ai livelli di carburante e olio, il Vehicle Locator che aiuta a ritrovare il proprio pick-up all’interno dei parcheggi e il Door Lock Unlock che permette al guidatore di consentire l’accesso al veicolo ai colleghi o di tranquillizzare il conducente che non ricorda di aver chiuso il veicolo).

Non vi basta? Ford Keyfree System con pulsante di avviamento Ford Power, blocco del portellone posteriore integrato nel sistema di chiusura centralizzata, mantenimento di corsia, cruise control adattivo, Traffic Sign Recognition (riconoscimento segnali stradali), sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamera posteriore e Active Park Assist (assistente al parcheggio).