Jeep Gladiator: arrivano gli accessori Mopar

Mopar – divisione di FCA specializzata in componentistica – offrirà oltre 200 accessori per personalizzare il nuovo pick-up Jeep Gladiator.

Optional pensati per uno stile di vita attivo ma anche elementi più “tecnici” per sfruttare al meglio le doti fuoristradistiche del veicolo commerciale statunitense, che dovrebbe debuttare in Europa nel secondo trimestre 2019. Scopriamo insieme quelli più significativi.

Jeep Gladiator: gli accessori Mopar per il tempo libero

Il catalogo Mopar degli accessori offre tante soluzioni per chi vuole godersi il Jeep Gladiator nel tempo libero. Qualche esempio? Le barre trasversali montate sul pianale adattate dal Ram 1500 (che combinandosi con il sistema Trail Rail consentono di installare accessori come portabici e portakayak), il sistema di stivaggio sottopianale (due cassetti scorrevoli con serratura), le rampe derivate da quelle del Ram 1500, i rivestimenti per il pianale (con vernice spray, a incastro, ecc…), le barre portapacchi da tetto, le coperture in tela (rigide a tre pieghe, morbide a tre pieghe e morbide arrotolabili) e i tappetini all-weather.

Jeep Gladiator: gli accessori Mopar tecnici

Volete migliorare le prestazioni su strada e in fuoristrada del Jeep Gladiator? Nessun problema. Tra gli accessori Mopar è possibile trovare il kit di sollevamento da 2 pollici, la presa di aspirazione dell’aria fredda decorata con il logo Jeep, luci a LED off-road da 5 e 7 pollici (massimo 8.000 lumen) di grado militare, maniglie di sostegno decorate con il logo a griglia Jeep, cerchi in alluminio da 17” con beadlock, griglie parasassi JPP (Jeep Performance Parts) con lo stesso rivestimento antiscivolo dei pick-up Ram e paraurti in acciaio compatibili con il verricello.

Jeep Gladiator: gli accessori Mopar di design

Nel catalogo Mopar degli accessori per il Jeep Gladiator c’è spazio anche per la personalizzazione estetica. Qualche esempio? Battitacco in materiale composito e acciaio inox decorati con il logo Gladiator, grafiche laterali che partono dal montante C e includono motivi a esagoni, militari e retrò, grafiche per il cofano che includono i motivi “Bandiera”, “1941” e “Griglia Jeep nel tempo”, sedili in pelle Katzkin ricamati con il logo a griglia Jeep con cuciture in tungsteno, porte tubolari realizzate con tubi tondi in acciaio da 2 pollici e sun bonnet in rete e in tessuto.