Ford Tourneo Custom restyling: ancora più versatile

In occasione del restyling la Ford Tourneo Custom – variante del veicolo commerciale Transit Custom rivolta al trasporto passeggeri – è diventata ancora più versatile: la multispazio statunitense – ordinabile dalla fine dell’anno, prime consegne previste per il 2018 – è infatti la prima vettura della sua categoria ad avere sei sedute individuali nella zona posteriore (organizzabili anche in modalità “conferenza”).

Tante novità anche per quanto riguarda la tecnologia: Intelligent Speed Limiter (che riduce automaticamente la velocità massima in base ai limiti vigenti), riconoscimento dei segnali stradali e monitoraggio dell’angolo cieco e del traffico in arrivo.

“Con il nuovo Tourneo Custom ogni passeggero potrà vivere un’esperienza di trasporto ai massimi livelli di comfort”, ha dichiarato Pete Reyes, Vehicle Line Director Ford of Europe. “Il nostro veicolo commerciale dedicato al trasporto persone è stato completamente trasformato. L’eleganza e il comfort degli interni, tipiche di un’auto di lusso, si coniugano alle straordinarie capacità di spazio e a tanta praticità”.

Ford Tourneo Custom restyling: dentro e fuori

La Ford Tourneo Custom restyling – disponibile a 8 o a 9 posti e a passo corto o lungo – presenta un frontale rinnovato e una plancia completamente ridisegnata impreziosita da un touchscreen da 8 pollici che ricorda quello della Fiesta.

Ford Tourneo Custom restyling: i motori

La gamma motori del Ford Tourneo Custom restyling è composta da un 2.0 turbodiesel EcoBlue disponibile in tre varianti di potenza – 105, 130 e 170 CV – e abbinabile ad un cambio automatico a sei rapporti SelectShift.