BMW: la SUV X7 diventa pick-up

La BMW X7 – la più grande SUV della Casa bavarese – è diventata un pick-up: i tirocinanti di BMW Group in collaborazione con le divisioni Concept Vehicle Construction e Model Technology nello stabilimento di Monaco di Baviera hanno realizzato un esemplare unico esposto lo scorso weekend ai BMW Motorrad Days 2019 – raduno dedicato agli appassionati di moto BMW – di Garmisch-Partenkirchen (Germania).

Un prototipo di veicolo commerciale lussuoso realizzato in dieci mesi usando come base un test vehicle di pre-produzione dell’unica variante a benzina della raffinata Sport Utility teutonica – la xDrive40i, dotata di un motore 3.0 turbo benzina a sei cilindri in linea da 340 CV – caratterizzato da un abitacolo lussuoso in grado di ospitare cinque persone.

Il cassone

Il cassone del BMW X7 Pick-up Concept (veicolo verniciato con una tinta BMW Individual Tanzanite Blue metallizzata) presenta un rivestimento in legno di teak color miele fatto a mano (materiale usato per l’area di carico e gli elementi della sponda) e parti in pressione SLS 3D per i maniglioni e le bordature. La lunghezza del piano di carico è compresa tra 1,40 e 2 metri.

Tecnica e tecnologia

Il BMW X7 Pick-up Concept può vantare sospensioni pneumatiche a due livelli regolabili in altezza e numerose componenti in CFRP (tetto, portiere e sponda posteriore) che hanno consentito di ridurre il peso di 200 kg rispetto alla X7 “standard” nonostante la lunghezza aumentata di 10 cm (da 5,15 a 5,25 metri).