Volvo Trucks: come funziona il sistema Distance Alert

Il nuovo sistema Distance Alert introdotto da Volvo Trucks aiuta gli autisti a mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Un dispositivo utile, soprattutto se si considera che i tamponamenti rappresentano circa il 20% di tutte le collisioni gravi in cui sono coinvolti camion.

“Spesso incidenti di questo tipo sono causati dalla disattenzione e da distanze troppo ravvicinate tra i veicoli”, ha dichiarato Carl Johan Almqvist, Traffic and Product Safety Director Volvo Trucks. “Se il camion si avvicina troppo al veicolo precedente, il sistema Distance Alert avvisa l’autista con una luce rossa sul parabrezza e, nella maggior parte dei casi, è possibile evitare incidenti”.

Il Distance Alert di Volvo Trucks è integrato nell’ultima versione dell’Avviso di collisione con frenata di emergenza (presente su FH, FH16, FM, FMX, FE e FL): il sistema – in caso di mancato intervento da parte dell’autista – prima avvisa il guidatore con una luce lampeggiante e un allarme acustico e in seguito attiva il freno di emergenza avanzato.

Questa funzione – disponibile sui modelli Volvo FH, FH16, FM e FMX – si attiva a velocità superiori a 60 km/h (a meno che non sia attivo il cruise control adattivo) e si basa su una combinazione di telecamere e radar per calcolare la distanza e identificare gli oggetti sulla strada. Se viene rilevato che i veicoli sono più vicini rispetto all’intervallo di tempo selezionato (da 1,5 a 3,5 secondi) viene visualizzata una luce rossa sul parabrezza, se l’autista non rallenta interviene il sistema di avviso di collisione emettendo segnali acustici e visivi di intensità crescente e poco dopo applica il freno di emergenza.