Nuovi Renault Trafic e Master, più tecnologia e più potenza

Dal 1980 i van Renault Trafic e Master sono stati comprati da oltre 4,4 milioni di professionisti. Oggi giungono entrambi alla quarta generazione e si aggiornano con una dose di tecnologia, nuovi motori più potenti omologati Euro 6 D-Temp e il cambio automatico.

Nuovo anche il look, con uno sguardo che fa il verso alle automobili Renault: proprio come loro, hanno la firma luminosa a forma di “C”.

NUOVO RENAULT TRAFIC

Sarà pure più stiloso, con alcuni dettagli automobilistici all’esterno e nell’abitacolo, ma quello che conta in questo campo è soprattutto la razionalità. Ecco, dunque, che gli interni del nuovo Renault Trafic si arricchiscono di nuovi portaoggetti. Non manca la connettività con i sistemi Media Nav (di serie) e R-Link (optional), entrambi compatibili con Android Auto e Apple CarPlay.

Passando ai motori, arriva il nuovo diesel 2.0 litri omologato Euro 6 D-Temp con potenze fino a 170 CV e 380 Nm. Alla base della gamma, in ogni caso, c’è ancora l’1.6 dCi da 95 CV omologato Euro 6. Debutta inoltre il cambio automatico EDC, un toccasana per il comfort di chi lavora con un furgone.

Ed effettivamente a fare una grande differenza è proprio il cambio automatico. E che cambio automatico: un doppia frizione, proprio come quello che troviamo sulle auto del produttore transalpino. Abbinato al potente 2.0 4 cilindri regala comfort e prestazioni brillanti.

Certo, siamo sempre alla guida di un furgone, ma l’esperienza di guida non è lontana da quella offerta da una grande monovolume. La spinta possente e il comfort di livello, poi, sono i due ingredienti più importanti per i professionisti più esigenti.

Come prima, il nuovo Renault Trafic è disponibile in due lunghezze e due altezze, sia per trasporto merci sia passeggeri, per un totale di 100 combinazioni. Chi cerca uno shuttle di lusso può contare sul Trafic Spaceclass con diverse configurazioni fino a 9 posti, anche con sedili in pelle.

NUOVO RENAULT MASTER

Il fratello maggiore è quello che ha beneficiato di più del rinnovo. Oltre ai fari con firma luminosa a “C” e alla nuova griglia anteriore, il nuovo Renault Master sfoggia un abitacolo completamente rinnovato. Sul vecchio Master si sentiva il peso degli anni rispetto alla concorrenza, ora è al passo con i tempi. La plancia, ricca di portaoggetti, è più automobilistica. Due i sistemi multimediali: Media Nav oppure R-Link, entrambi compatibili con Android Auto e Apple CarPlay. Il vano di carico guadagna l’illuminazione a LED, e la soglia di carico è stata rivista per agevolare le operazioni di carico e scarico.

Sotto il cofano troviamo un nuovo 2.3 dCi Twin Turbo Euro 6 D-Temp con potenza di 165 e 180 CV di potenza. Nel caso della versione da 180 CV, con i suoi 400 Nm di coppia, le prestazioni sono notevoli, e si rivela la più adatta per i carichi pesanti e le strade montuose. Certo, bisogna fare i conti con il baricentro alto e lo sterzo demoltiplicato, ma il comfort è migliorato e il cambio si manovra meglio.
Si rinnova anche il Master Z.E., versione 100% elettrica per le consegne dell’ultimo miglio con batteria agli ioni di litio da 33 kWh.

Oltre alle prestazioni, sul nuovo Renault Master aumenta la sicurezza attiva grazie all’introduzione di numerosi dispositivi di assistenza alla guida tra i quali la frenata automatica d’emergenza, l’avviso dell’angolo cieco, il Rear View Assist (consente di avere una visione posteriore anche in marcia), il sistema anti-vento laterale Side Wind Assist, e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Il Renault Master è disponibile in 4 lunghezze e 3 altezze, con la trazione anteriore oppure posteriore. Viene proposto nelle varianti furgone, telaio cabinato e pianale, per consentire agli allestitori di personalizzarlo in base alle esigenze del cliente.

RENAULT TRAFIC E MASTER, I PREZZI DI LISTINO

I prezzi del Renault Trafic partono da 24.330 euro IVA esclusa per la versione 1.6 ICA dCi da 95 CV e raggiungono i 42.000 euro IVA inclusa nella versione Spaceclass 2.0 dCi da 145 CV.
Quelli del Renault Master partono da 25.900 euro IVA esclusa per la verisone 2.3 ICE dCi da 135 CV.

La versione ICE vanta un equipaggiamento che comprende la dotazione che non può mancare su un van di ultima generazione: climatizzatore, cruise control, impianto audio e computer di bordo. Più ricca la versione ICE PLUS, che aggiunge la telecamera posteriore, i sensori di parcheggio posteriori, il sistema wide view Mirror per monitorare l’angolo cieco sul lato destro del furgone, l’impianto multimediale Media Nav e i fari fendinebbia.

.