Volvo Trucks al lavoro sull’ibrido

Volvo Trucks è al lavoro sulla tecnologia ibrida per i trasporti a lungo raggio. Sull’ultima evoluzione del Concept Truck svelato a maggio 2016 è stata testata una catena cinematica ibrida che – in aggiunta agli altri miglioramenti apportati al camion svedese – assicura una riduzione dei consumi di carburante.

Volvo Trucks: i vantaggi dell’ibrido

La tecnologia ibrida consente di recuperare energia nei tragitti in discesa (pendenze superiori all’1%) o durante le frenate. L’energia recuperata e immagazzinata nelle batterie viene utilizzata per alimentare il camion quando si trova in modalità elettrica su strade pianeggianti o in leggera salita.

Nei trasporti a lungo raggio la catena cinematica ibrida – che offre un’autonomia di 10 km in modalità completamente elettrica – consente di procedere con il motore a combustione spento per un massimo del 30% del tempo di guida. Questo permette di risparmiare il 5-10% di carburante, a seconda del tipo di veicolo e delle relative caratteristiche, oltre che del ciclo di guida.

Una soluzione che porta ancora più vantaggi se abbinata al sistema di supporto alla guida I-See di Volvo Trucks, che analizza la topografia dell’itinerario per stabilire se sia più comodo ed efficiente utilizzare il motore diesel o quello elettrico e calcolare il tempo ottimale di utilizzo dell’energia recuperata.

Volvo Trucks: le dichiarazioni dei vertici sull’ibrido

“Ci impegniamo per essere all’avanguardia nel campo dell’elettromobilità e per migliorare in termini di riduzione del consumo di carburante e di emissioni – ha dichiarato Claes Nilsson, CEO di Volvo Trucks. “La società è sempre più orientata verso le energie rinnovabili e siamo convinti che nei prossimi anni l’elettromobilità e le tecnologie ibride acquisiranno ulteriore importanza. La catena cinematica del nostro prototipo è stata sviluppata in modo da assicurare trasporti sempre più efficienti e, di conseguenza, promuovere la diffusione della sostenibilità del settore. Grazie a questo prototipo acquisiremo esperienze e competenze preziose che ci consentiranno di sviluppare ulteriormente la tecnologia”.

“Oggi, le applicazioni a lungo raggio rappresentano una voce importante del consumo di energia totale nel settore dei trasporti. Grazie all’uso delle tecnologie ibride, la potenziale riduzione di carburante e di emissioni è considerevole e costituisce un importante passo avanti verso gli obiettivi ambientali sia nostri che della società per il futuro” secondo Lars Mårtensson, Director Environment and Innovation Volvo Trucks.

Per Åke Othzén, Chief Project Manager Volvo Trucks “Questa piattaforma consente di verificare molte nuove tecnologie per incrementare l’efficienza dei trasporti. Alcuni di questi sviluppi sono già disponibili nei nostri camion e altri verranno introdotti in un prossimo futuro. La catena cinematica ibrida è parzialmente basata sulle competenze e le esperienze maturate con gli autobus elettrici e ibridi di Volvo Buses”.