Volkswagen: il Bulli originale diventa elettrico

La filiale statunitense della Volkswagen ha realizzato – in collaborazione con l’azienda californiana EV West – una variante elettrica del mitico Bulli.

Il motore – montato posteriormente al posto dell’unità termica tradizionale – è lo stesso propulsore elettrico da 136 CV adottato dalla e-Golf.

Il pacco batterie da 35,8 kWh del Volkswagen Bulli elettrico è posizionato sotto i sedili anteriori e nello spazio precedentemente occupato dal serbatoio di benzina e garantisce al veicolo commerciale tedesco un’autonomia di circa 200 km.