Scania: nuove cabine serie L ad accesso ribassato

Le nuove cabine Scania serie L ad accesso ribassato sono pensate per i camion impiegati nei contesti urbani (distribuzione, raccolta rifiuti, industria delle costruzioni) e sono usati sempre più spesso anche per attività più impegnative (non è più così raro, infatti, trovare veicoli di questo tipo con cassone ribaltabile).

“La serie L rappresenta indubbiamente il fiore all’occhiello della nostra offerta per contesti urbani”, ha dichiarato Henrik Eng, Product Director, Urban, Scania Trucks. “Presenta, infatti, tutte le caratteristiche necessarie per la distribuzione e le applicazioni di trasporto in ambito urbano, contraddistinto dalla presenza di numerosi utenti della strada e da traffico intenso”.

Cabine Scania serie L: i dettagli tecnici

Le cabine Scania serie L hanno una profondità di un metro e sono disponibili con tre diverse altezze del tetto: Low (piatto), Normal e Highline.

Su quelle con sistema di abbassamento automatico basta un solo passo per salire a bordo grazie all’altezza del piano pavimento di soli 80 cm (dipende dagli pneumatici montati), senza il sistema di abbassamento sono necessari due gradini per salire e il piano pavimento presenta un’altezza di 93 cm (a seconda degli pneumatici scelti).

Scania serie L: i motori

Gli Scania serie L sono disponibili con il nuovo motore diesel da 9 litri (tre potenze) e con il rinnovato propulsore a metano da 9 litri CNG o LNG. Tutte le unità sono abbinabili a Scania Opticruise o ad un cambio automatico Allison.

Scania City Safe Window

Tra le novità introdotte da Scania sulle cabine serie L segnaliamo Scania City Safe Window, un vetro opzionale posto nella parte inferiore della portiera del passeggero che permette all’autista di vedere più facilmente gli utenti della strada maggiormente vulnerabili (bambini, ciclisti, pedoni, etc…) che si trovano nelle immediate vicinanze del veicolo.