Opel Movano restyling: le foto e i dati

L’Opel Movanoveicolo commerciale tedesco gemello del Renault Master e del Nissan NV400 – ha beneficiato di un restyling importante.

“Il nuovo Opel Movano è il compagno di lavoro perfetto ed è ideale per chi lo usa a scopo commerciale”, ha dichiarato Tobias Stöver, Opel LCV Group Manager. “Per questo motivo i responsabili dello sviluppo hanno ottimizzato ulteriormente il veicolo, con l’obiettivo di renderlo estremamente efficiente. Lo si vede chiaramente nei numerosi sistemi e tecnologie di assistenza alla guida, nella migliore ergonomia e nei tanti vani portaoggetti presenti.”

Opel Movano restyling: cosa cambia nel design

Le modifiche al design dell’Opel Movano restyling hanno riguardato il frontale (con le alette che partono dal logo e terminano nelle luci diurne a LED integrate nei gruppi ottici anteriori) e – soprattutto – gli interni.

La plancia, completamente ridisegnata, integra il navigatore e il sistema di infotainment. Da segnalare il debutto del Navi 50 IntelliLink Pro, ulteriormente sviluppato (più rapido, con schermo touch capacitivo da 7” e ricarica wireless per smartphone) e compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Gli ADAS

L’Opel Movano restyling può vantare – a differenza dell’antenato – diversi sistemi di assistenza alla guida. Qualche esempio? Il monitoraggio dell’angolo cieco, la telecamera posteriore Rear Vision (che consente a chi guida le versioni van con paratia di non affidarsi più esclusivamente agli specchietti retrovisori esterni), l’allerta in caso di involontario superamento dei limiti della corsia (optional) che si attiva a velocità superiori a 30 km/h e l’assistente in presenza di vento laterale.

Oltre 150 versioni

Sono oltre 150 le versioni dell’Opel Movano restyling disponibili: furgoni, telai, pianali, versioni per il trasporto passeggeri, cassoni fissi, ribaltabili e furgonature gran volume.

Le versioni furgone possono vantare un vano di carico lungo fino a 4,38 metri, alto fino a 2,14 metri e con un volume che può raggiungere i 17 m3 (e può contenere fino a cinque euro pallet). La massa complessiva può arrivare a 4,5 tonnellate a seconda della variante mentre la portata massima è di 2,4 tonnellate. La capacità di rimorchio? 3,5 tonnellate.

Tra le soluzioni che facilitano l’uso segnaliamo le nuove maniglie sul montante centrale e su quello posteriore che rendono più sicuri l’ingresso e l’uscita, le luci a LED che migliorano la visibilità nella zona posteriore e la porta laterale scorrevole che ha un’apertura sufficiente a caricare un euro pallet.

L’abitacolo offre 22 vani portaoggetti in opzione per un totale di 104 litri: molto interessante il vano portaguanti FlexTray da 10,5 litri posizionato sul lato passeggero (ed estraibile come un cassetto) in grado di contenere documenti in formato A4 senza piegarli.