Due Nissan e-NV200 per “The Floating Piers” a Sulzano

La concessionaria Cavi Diesel di Calcinato ha consegnato a Paola Pezzotti, Sindaco del Comune di Sulzano, due Nissan e-NV200, uno in versione BUS a 5 posti e l’altro in versione Van. I due veicoli elettrici saranno usati per il trasporto di persone e per il trasporto di merci in occasione degli eventi collegati all’installazione dell’artista Christo sul Lago di Iseo, “The Floating Piers”.

I “Floating Piers” formano una passerella che collega Sulzano a Monte Isola e all’Isolotto di San Pietro, e danno la possibilità ai visitatori di “camminare sull’acqua”. Un vero e proprio successo: fin’ora si contano più di 500 mila visitatori.

Nissan è il leader nel campo della mobilità sostenibile (conta ben 250 mila veicoli elettrici circolanti nel mondo) e anche in questa occasione ha dimostrato al pubblico l’efficienza del suo veicolo commerciale e-NV200, che ha trasportato merci (Van) e persone (BUs) senza emettere alcun grammo di CO2 nell’ambiente circostante.

Nissan è stato il primo produttore di automobili a lanciare un veicolo a zero emissioni dedicato al mercato di massa. Con la Nissan LEAF, lanciata sul mercato nel 2010, la casa nipponica è stata la prima a proporre un veicolo elettrico dedicato al mercato di massa. Ed è sempre la Leaf ad essere attualmente il veicolo elettrico più venduto, che si posiziona al primo gradino del podio seguito dal Nissan e-NV200.

Oltre allo sviluppo di veicoli elettrici, Nissan si sta muovendo per la promozione della mobilità elettrica attraverso l’implementazione delle colonnine di ricarica rapida, indispensabili affinché l’uso di veicoli elettrici cresca su larga scala, e attraverso lo sviluppo di sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo e la casa.

Un esempio? Il ”LEAF to Home”, già usato in Giappone, che sfrutta l’auto come un sistema di stoccaggio di energia che può essere ridistribuita all’abitazione (ad esempio nelle ore dove l’energia costa di più, o in caso di black-out) e viceversa (ad esempio per accendere il riscaldamento la mattina prima di usare l’auto). In sostanza auto e casa sono collegate tra loro.