Citroen Jumpy 1.6 BlueHDi 115 CV taglia M, la prova del furgone francese

Compatto, moderno e maneggevole: il Citroen Jumpy si presenta come un furgone pratico, ricco di tecnologia e poco impegnativo da guidare. È disponibile in tre misure (da 4,6 a 5,3 metri di lunghezza) con due motori diesel: 1.6 da 95 e 115 CV, e 2.0 da 120, 150 e 180 CV. Oggetto della nostra prova è il Jumpy 1.6 BlueHDi da 115 CV con passo medio.

COMFORT: ABITACOLO (QUASI) DA AUTO E PORTE AUTOMATICHE

La portata utile, lo spazio a disposizione e l’accesso al vano sono elementi fondamentali quando si sceglie un furgone. Ma anche il comfort e la sicurezza giocano un ruolo cruciale quando si tratta di un veicolo da lavoro.
Ecco, il Citroen Jumpy stupisce proprio per questi due aspetti. A cominciare da come si presenta: l’abitacolo ha una plancia automobilistica. E se non fosse per i materiali rigidi e robusti – come d’obbligo su un furgone – non si vedrebbe quasi la differenza. Piacevoli i rivestimenti dei sedili.

Lo schermo da 7 pollici del sistema multimediale è il protagonista della plancia: da qui si comandano molte funzioni del veicolo, ad eccezione della climatizzazione. In base alle versioni è disponibile anche il navigatore GPS in 3D con i servizi di connessione TomTom Traffic, che fornisce informazioni sul traffico in tempo reale, la posizione e i prezzi delle stazioni di servizio e dei parcheggi e la ricerca dei punti d’interesse locali.

Intelligente il sistema di apertura automatico delle porte laterali, disponibile come optional in sovrapprezzo: quando si hanno le mani occupate basta passare un piede sotto l’angolo del paraurti posteriore del lato della porta che si intende aprire. Lo stesso vale per la chiusura.

ALLA GUIDA DEL CITROEN JUMPY 1.6 BlueHDi 115 CV

Nella misura intermedia, o come dicono in Citroen taglia M, il Citroen Jumpy è lungo poco meno di 5 metri. L’altezza, invece, è di 1,9 metri qualunque sia la taglia. Una stazza tutto sommato gestibile anche in aree urbane e che non pongono limitazioni quando si tratta di parcheggiare in aree sotterranee o vietate ai veicoli di grandi dimensioni.

Dimensioni a parte, il Citroen Jumpy si guida con un dito. Lo sforzo richiesto quando si è al volante di questo furgone compatto è lo stesso che richiede un’utilitaria: sterzo molto morbido, frizione leggera, cambio fluido e ben manovrabile. Sembrerebbe di essere alla guida di una monovolume se non fosse per lo sterzo meno preciso e più demoltiplicato.
Anche il comfort acustico mi ha stupito: in genere sui furgoni il rumore del motore diesel è ben evidente, soprattutto agli alti regimi. Il Citroen Jumpy, invece, non alza mai la voce.

Il motore della versione 1.6 BlueHDi da 115 CV eroga una coppia massima di 300 Nm disponibili a 1.750 giri: la ripresa nelle marce alte non è affatto male, ma soprattutto l’andatura è molto fluida e non è necessario ricorrere spesso al cambio per riprendere velocità. Quella massima è di 160 km/h.

La coppia inoltre consente di viaggiare a bassi regimi a tutto vantaggio dei consumi: 19,6 km/l è il dato dichiarato, ed è facilmente raggiungibile sulle strade extraurbane, lontano dal traffico; 16 km/l è il consumo rilevato (percorrendo città, autostrada e statale) durante la nostra prova attraverso il computer di bordo.

CAPACITÀ DI CARICO DEL CITROEN JUMPY PASSO MEDIO

Il Citroen Jumpy taglia M, ovvero passo medio con lunghezza di 4,95 metri (c’è anche nelle taglie XS lungo 4,6 metri e XL lungo 5,3 metri), ha un carico utile di 1.052 kg, una massa totale ammissibile di 2.650 kg e una massa rimorchiabile di 1.800 kg.

Il vano di carico ha un’altezza utile che sfiora 1,4 metri, una larghezza di 1,6 metri e una profondità di 2,5 metri. Grazie al sistema Moduword, che prevede un’apertura nella paratia sotto il sedile del passeggero, si possono trasportare oggetti lunghi 3,6 metri.

IL PREZZO DEL CITROEN JUMPY 1.6 BLUEHDI 115 CV

Il Citroen Jumpy 1.6 BlueHDi taglia M è in listino a un prezzo inferiore ai 22.000 euro IVA esclusa nell’allestimento d’ingresso. La gamma parte da circa 20.000 euro per l’1.6 BlueHDi da 95 CV taglia XS e ne raggiunge 28.000 con il 2.0 BlueHDi da 180 Cv con cambio automatico nella taglia XL.