Volvo FE Electric: le foto e i dati del camion elettrico svedese

Il Volvo FE Electric – secondo camion elettrico della Casa svedese lanciato a pochi giorni di distanza dall’FL Electric – arriverà in Europa nel 2019. Un mezzo (peso a terra fino a 27 tonnellate) progettato per le operazioni più pesanti come il trasporto dei rifiuti e la distribuzione in contesto urbano.

“L’introduzione del Volvo FE Electric completa la gamma di veicoli elettrici per le operazioni in ambito urbano e ci consente di fare un altro strategico passo avanti nello sviluppo di un’offerta completa di soluzioni di trasporto elettrificate. Tutto questo apre le porte a nuove forme di collaborazione con le città, volte a migliorare la qualità dell’aria, a contenere l’inquinamento acustico e a ridurre la congestione nelle ore di punta: infatti, in assenza di rumore ed emissioni allo scarico, le operazioni commerciali potrebbero essere spostate alla mattina presto o alla sera tardi”, ha dichiarato Claes Nilsson, presidente di Volvo Trucks.

Volvo FE Electric: due motori

Il Volvo FE Electric monta due motori elettrici (abbinati ad una trasmissione a due velocità) in grado di generare una potenza massima di 503 CV (354 CV di potenza continua) e una coppia di 850 Nm.

Volvo FE Electric: batterie, autonomia e ricarica

Il Volvo FE Electric monta batterie agli ioni di litio da 200-300 kWh ricaricabili attraverso due sistemi: CCS2 (potenza massima di ricarica di 150 kW CC e tempi di ricarica di circa 90 minuti) e Low Power Charging (22 kW CA e circa 10 ore per un pieno di energia).

L’autonomia del camion elettrico scandinavo? Fino a 200 chilometri.