Nissan powers up UK-based European R&D hub with vehicle-to-grid technology

Nissan alimenta l’Amsterdam ArenA con le batterie usate

L’obiettivo è quello di alimentare l’Amsterdam ArenA esclusivamente con le batterie dei veicoli elettrici Nissan: gli attori sono il costruttore giapponese Nissan, l’azienda leader nella gestione dell’energia Eaton, e il produttore di soluzioni per la ricarica di veicoli elettrici The Mobility House.

L’accordo decennale tra Nissan, Eaton e The Mobility House prevede la fornitura allo stadio olandese di un sistema di alimentazione di emergenza basato sulle batterie di usate provenienti da Nissan Leaf. Il sistema xStorage Buildings garantirà la continuità di illuminazione del celebre stadio da 55 mila posti, dove da anni si alternano eventi musicali e sportivi.

Il sistema xStorage Buildings sfrutta l’energia solare oltre a quella della rete elettrica: in questo modo viene garantita l’efficienza del sistema, ovvero costi e inquinamento minori. La soluzione progettata per l’Amsterdam ArenA è il più grande sistema di stoccaggio di energia alimentato da batterie usate: nello specifico sono ben 280.

Il sistema conta 4 Megawatt di potenza e altrettanti di capacità di stoccaggio. E consentirà non solo di alimentare lo stadio, ma anche le aree circostanti. Sarà la società The Mobility House a occuparsi dell’integrazione del sistema xStorage Buildings nello Stadio Amsterdam ArenA. L’introduzione del servizio xStorage Buildings sta avvenendo contestualmente all’inizio della prevendita della soluzione residenziale xStorage Home, annunciata lo scorso maggio e ordinabile a partire da oggi nel Regno Unito, in Norvegia e in Germania e nei prossimi mesi in altri mercati europei.

Paul Willcox, Presidente di Nissan in Europa, ha dichiarato: “Nissan è nota a tutti per l’innovazione e la qualità, in particolare nel settore dei veicoli elettrici, e oggi siamo orgogliosi di rendere disponibili soluzioni in grado di trasformare la gestione energetica anche delle organizzazioni commerciali. “La soluzione appena presentata è un’anteprima mondiale assoluta e ha il potenziale per rivoluzionare il settore dell’energia. Dall’annuncio del lancio di xStorage, avvenuto lo scorso maggio, abbiamo visto crescere l’interesse sia da parte dei consumatori che delle aziende, e oggi siamo lieti di annunciare che l’Amsterdam ArenA è il nostro primo partner commerciale.

Henk Markerink, CEO dello Stadio Amsterdam ArenA ha dichiarato: “Avremo un enorme vantaggio in sostenibilità. Presto saremo in grado di stoccare energia generata dal sole e dal vento e di utilizzarla all’occorrenza. Una innovazione straordinaria: l’Amsterdam ArenA sarà il primo stadio al mondo a non utilizzare più alimentazione da carbon fossile”.

Frank Campbell, Presidente Eaton EMEA, Electrical and Corporate ha commentato: “Siamo molto orgogliosi dell’accordo tra Amsterdam ArenA, Eaton, Nissan e The Mobility House che sono leader nell’implementazione di soluzioni di stoccaggio energetico in ambienti ad elevato consumo e nella trasformazione degli stadi in realtà maggiormente efficienti a livello energetico”.

Thomas Raffeiner, CEO e Fondatore, The Mobility House ha dichiarato: “Tramite la nostra tecnologia garantiamo un valore economico alla seconda vita delle batterie dei veicoli elettrici e rendiamo lo Stadio Amsterdam ArenA più efficiente, sostenibile e affidabile”.