Mercedes, nuovo restyling per la Classe V

 

Nel quartier generale di Stoccarda, Mercedes presenta la nuova Classe V. Si tratta di uno dei modelli più spaziosi del marchio della Stella. Nata nel 1996, ora è arrivata alla 4^ generazione. Sempre lussuosa e con un design più dinamico.

LA MERCEDES PIÙ SPAZIOSA

La monovolume capace di ospitare fino a 8 passeggeri è stata oggetto nel 2019 di un restyling che ne valorizza la qualità percepita, il livello di comfort, i sistemi di sicurezza e quelli di assistenza. A godere dell’upgrade sono anche gli autocaravan e i veicoli di dimensioni compatte come il Mercedes Marco Polo e il Marco Polo Horizon. Sempre a Stoccarda si è parlato di futuro, con un prototipo di veicolo in grado di interagire con i pedoni circostanti e con la preview di una monovolume 100% elettrica. Classe V in Italia nel 2018 ha venduto oltre 1.300 unità, issandosi al primo posto nel proprio segmento. Dal lancio della nuova ‘V’ avvenuto nel 2014 sono stati rilasciati in totale 5.500 esemplari.

TRE MISURE, TRE ALLESTIMENTI

Trattandosi di una monovolume non possiamo che partire dalle dimensioni. La nuova Classe V offre 3 misure di lunghezza differenti. La versione ‘Compact’ è lunga 4,8 metri, la versione ‘Long’ raggiunge i 5,1 metri, mentre la ‘Extralong’ è lunga 5,3 metri. Sono 3 anche gli allestimenti: dopo la versione di ingresso, si sale con la Classe V ‘Avangarde’, ‘Exclusive’ e ‘AMG’. Stessa divisione anche per la Mercedes Marco Polo.

DESIGN E COLORI PIÙ SPORTIVI

Parlando del design, la nuova Mercedes Classe V ha un aspetto più imponente grazie al nuovo design del paraurti, con la presa d’aria inferiore non più doppia ma unica ed estesa per tutta la larghezza del frontale. Nuova anche la struttura a rombi nella griglia del radiatore. Al centro della calandra troviamo la Stella sorretta da una doppia lamella cromata. La versione AMG porta in dote una nuova mascherina del radiatore Matrix e pin cromati sportivi. Nuove sono anche le 4 colorazioni della carrozzeria, tra cui l’aggressivo ‘Rosso Giacinto’. I cerchi in lega sono 4 e raggiungono sulla AMG la misura di 19’’.

LUSSO E COMFORT ALL’INTERNO

All’interno colpisce il look elegante e raffinato come fossimo su una Suv o una berlina della Casa di Stoccarda. La 4^ generazione della Classe V ha un nuovo inserto in look a doppia striscia, bocchette d’aerazione ridisegnate nello sportivo design a turbina e un nuovo colore ‘Tartufo’ per la pelle. I sedili di lusso per il vano posteriore arricchiscono l’offerta di sedili per la monovolume e regalano massimo comfort grazie alla funzione riposo, al massaggio per la schiena ed alla climatizzazione. Possono trovare posto fino a 8 passeggeri. È chiaro che la Classe V sia rivolta alle famiglie numerose o, più realisticamente, agli autisti NCC o di shuttle di lusso.

NUOVO DIESEL E CAMBIO AUTOMATICO

Sulla nuova Classe V debutta il nuovo motore diesel a 4 cilindri OM 654. Il ‘top di gamma’ è però il V 300 d, capace di erogare una potenza di 176 kW e 239 Cv con una coppia di 500 Nm: è l’unità principe non solo per la Classe V, ma anche per l’intero segmento monovolume. Il cambio è l’automatico 9G-Tronic, anch’esso al debutto sulla monovolume premium di Stoccarda.

INEDITI SISTEMI DI SICUREZZA

Per la prima volta nella sua storia la Classe V offre il Brake Assist attivo, capace di mitigare la gravità di un tamponamento con altri veicoli, ostacoli fermi e pedoni che attraversano la strada o addirittura impedire che si verifichi l’impatto. C’è poi il nuovo Sistema di Assistenza Abbaglianti Plus, che permette di tenere le luci abbaglianti costantemente accese, commutando in modalità anabbaglianti parziali solo quando la situazione lo richiede.

LA PRIMA MONOVOLUME ELETTRICA

Mercedes-Benz Vans a breve sfornerà anche la prima monovolume elettrica. Il debutto avverrà in occasione del prossimo Salone di Ginevra. Al pubblico ginevrino verrà presentata la nuova ‘Concept EQV’, un prototipo molto vicino al futuro modello di serie.