Fiat Ducato: versioni, prezzi e guida all’acquisto

Il Fiat Ducato è un veicolo commerciale leggero in produzione dal 1981, e da tre anni viene commercializzato negli Stati Uniti con marchio RAM: si chiama Promaster e può essere equipaggiato con un motore 3.6 V6 Pentastar da 290 CV. Ma vediamo le caratteristiche del Fiat Ducato per il mercato nostrano, le versioni, le configurazioni disponibili e i prezzi di listino.

Le versioni di Fiat Ducato

  • Fiat Ducato 115 MultiJet: risponde alla normative Euro5+ ed è la versione d’ingresso, ovvero quella più economica, che si rivela perfetta per il trasporto di materiali leggeri. Il motore 2.0 4 cilindri eroga 115 CV e 280 Nm, e nel ciclo di omologazione ha fatto registrare un consumo medio che va da 6,3 a 6,8 l/100 km in base all’allestimento. La sua velocità massima varia da 138 a 148 km/h.
  • Fiat Ducato 130 MultiJet: il motore di questa versione è un 2.3 4 cilindri da 130 CV e 320 Nm omologato Euro5+, e grazie al sistema Start&Stop garantisce consumi che variano da un minimo di 5,8 a un massimo di 7,1 l/100 km in base all’allestimento. Oltre al cambio manuale è disponibile anche un automatico robotizzato, mentre la velocità massima va da 145 a 155 km/h. Intervalli di manutenzione programmata ogni 48.000 km.
  • Fiat Ducato 150 MultiJet: il massimo della versatilità per la versione 2.3 4 cilindri omologata Euro5+ da 148 CV e 350 Nm. La sua turbina a geometria variabile e il Common-Rail a controllo elettronico garantiscono un’ottima efficienza: i consumi dichiarati vanno da 6,2 a 7,1 l/100 km, mentre la velocità massima va da 164 a 186 km/h. I tagliandi sono previsti ogni 48.000 km.
  • Fiat Ducato 180 MultiJet: la versione top di gamma, che monta il 4 cilindri (3.0 litri) più prestazionale della categoria. Il Ducato 180 MultiJet ha la capacità di muoversi agilmente anche con carichi pesanti grazie ai 177 CV e 400 Nm. I consumi vanno da 7,7 a 8,9 l/100 km, la velocità massima da 155 a 171 km/h. Oltre al cambio manuale è disponibile un automatico robotizzato.

Le configurazioni di Fiat Ducato trasporto merci

  • Fiat Ducato Furgone: in questa configurazione il Fiat Ducato è disponibile in 4 lunghezze, 3 altezze e 3 passi. Ma non solo, in base alle esigenze può essere configurato con 8 volumetrie diverse che vanno da 8 a 17 metri cubi. Anche la porta scorrevole può essere scelta in 3 dimensioni. La portata utile del Ducato Furgone va da 8 a 21 quintali, mentre il PPT va da 26 a 42,5 quintali. Il pavimento può anche essere rivestito in legno multistrato, e per fissare il carico sono ordinabili a richiesta dei ganci di ancoraggio e punti di fissaggio. Il Ducato Furgone Maxi ha sospensioni rinforzate e ruote da 16 pollici.
  • Fiat Ducato Furgone Crew Cab: la configurazione Crew Cab permette di spostarsi con i propri colleghi e allo stesso tempo di portarsi dietro l’attrezzatura di lavoro. Il Ducato Crew Cab infatti può trasportare fino a 7 passeggeri, è disponibile in 3 lunghezze e 2 altezze, ha una portata che va dai 12 ai 15 quintali e un PPT di 33 – 35 quintali. Grazie al vano sotto i sedili posteriori possono essere trasportati tubi lunghi fino a 1,1 metri.
  • Fiat Ducato Autocarro: si possono scegliere tra 8 dimensioni per il cassone, con superficie che va da 4,9 a 8,5 metri quadri. Il Fiat Ducato Maxi ha le sospensioni rinforzate e le ruote da 16”, e il PPT raggiunge i 42,5 quintali. Il carico massimo ammesso dal Ducato Autocarro è di 2.100 kg sull’asse anteriore e 2.500 su quello posteriore.
  • Fiat Ducato Autocarro Ribaltabile Trilaterale: la configurazione cassonata con ribaltabile trilaterale di Fiat Ducato è disponibile in due passi, con PPT da 33 a 35 quintali. È stato realizzato direttamente da Fiat Professional e ha una portata utile che va da 927 a 1.162 kg, con una superficie minima di 5,1 metri quadri e massima di 6,8.

Le configurazioni di Fiat Ducato trasporto persone

  • Fiat Ducato Combi: unisce le caratteristiche di un furgone a quelle di un veicolo per il trasporto di passeggeri, e può trasportarne da 5 a 9, con una capacità di carico che varia di conseguenza. Disponibile in 3 lunghezze, 2 altezze e tre passi, il Ducato Combi ha una un volume di carico che va da 17 a 11,5 metri cubi. Anche nella configurazione a 7 posti è possibile ripiegare la seconda e la terza fila di sedili per aumentare lo spazio destinato al trasporto di merci. Il comfort è garantito anche dalla presenza di bocchette d’aerazione per ogni passeggero. Il Fiat Ducato Combi è disponibile anche nella versione Maxi.
  • Fiat Ducato Panorama: il più confortevole e il più curato della gamma, disponibile in 2 lunghezze e 2 altezze con 8 o 9 posti. I finestrini della seconda e della terza fila di sedili si aprono a scorrimento, e a richiesta c’è un doppio impianto di climatizzatore con una bocchetta di aerazione per passeggero. Per quanto riguarda il riscaldamento, invece, il Ducato Panorama dispone di un condotto sotto il pavimento che distribuisce aria calda sotto ogni sedile. Il bagagliaio con cappelliera rimovibile ha una capacità che va da 1,6 a 2,5 metri cubi.

Per entrambe le configurazioni di Fiat Ducato per il trasporto di persone è disponibile il sistema Flex Floor: tre guide nella pavimentazione che consentono di ruotare i sedili per formare il “salotto” di viaggio più adatto. All’occorrenza si possono anche rimuovere i sedili per aumentare lo spazio per i bagagli. Tale dispositivo si rivela molto utile per trasportare e ancorare sedie a rotelle.

I prezzi di Fiat Ducato

Il Fiat Ducato Furgone parte da 22.900 euro nella versione 2.0 MultiJet 115 tasse escluse, e ne raggiunge 32.500 nella versione 3.0 MultiJet 180 a passo lungo e tetto alto.
Il Fiat Ducato Combi è in listino con prezzi che partono da 28.000 euro, il Ducato Panorama con prezzi da 30.250 euro. Qui il listino prezzi di Fiat Ducato completo.