Classe X: le dimensioni, i motori e i prezzi del pick-up Mercedes

Il nuovo Mercedes Classe X ha debuttato al Salone di Francoforte ed è pronto per il lancio sul mercato previsto a metà novembre. In listino con un prezzo di partenza di 36.978 euro IVA inclusa, il primo pick-up Mercedes della storia si inserisce in un segmento in forte crescita in tutto il mondo. L’interesse per il mondo dei pick-up è forte anche in Italia, dove però la legge non ne consente l’utilizzo nel tempo libero a causa dell’immatricolazione obbligatoria come autocarro.

DATI TECNICI: DIMENSIONI, PESO, PORTATA E CAPACITÀ DI CARICO

Il Mercedes Classe X è un pick-up a doppia cabina con 5 posti e una buona capacità di carico. Merito delle dimensioni abbonanti: è lungo 5,34 metri e ha un passo di 3,15 metri, quanto basta per garantire un abitacolo spazioso per i passeggeri e una capacità di carico da vero veicolo da lavoro.

Il peso a vuoto del pick-up Mercedes va da un minimo di 2.161 kg per la versione X 250 d a trazione posteriore a un massimo di 2.234 per la versione X 250 d 4Matic con cambio automatico. Il peso totale è di 3.250 kg mentre il carico complessivo ammesso è di 6.130 kg.

Tornando alla capacità di carico, il cassone del Mercedes Classe X è in grado di portare quasi 1,1 tonnellate, e in quanto a dimensioni è grande abbastanza per trasportare un Europallet. La ribaltina del cassone si apre fino a 180 gradi se si rinuncia al paraurti posteriore, in caso contrario è di 90 gradi.

La capacità di traino, invece, è di 3,5 tonnellate con carico frenato e di 750 kg con carico non frenato: perfetta per il trasporto di materiali pesanti, di piccoli yachts e di enormi roulotte (non in Italia, per il problema dell’omologazione come autocarro). A dimostrazione del posizionamento premium, il cassone del pick-up Mercedes è illuminato e ha una presa da 12 Volt.

GLI INTERNI DEL MERCEDES CLASSE X

In genere questi veicoli hanno interni spartani. Non il pick-up Mercedes, che riprende lo stile delle eleganti e confortevoli automobili della Stella di ultima generazione, nati dalla matita del Centro Stile di Como.

Il volante a tre razze, le bocchette circolari in stile aeronautico, lo schermo in stile tablet del sistema multimediale (con dimensioni fino a 8,4 pollici) e la strumentazione analogica con il display al centro per le informazioni sul veicolo sono ripresi dalla Classe C. Il livello di finiture e di equipaggiamenti degli interni del Mercedes Classe X dipende dall’allestimento scelto: si va da uno stile essenziale per quello base fino al lusso a cui la Casa di Stoccarda ci ha abituato sulle sue automobili.

Il cambio automatico, invece, si gestisce da una classica leva sul tunnel centrale, contrariamente alle vetture che hanno il comando ancorato al piantone dello sterzo.

LE VERSIONI DEL PICK-UP MERCEDES: MOTORI, PRESTAZIONI E CONSUMI

Al lancio commerciale, la gamma del pick-up Mercedes prevede tre versioni:

  • Classe X 220 d 4Matic: potenza 163 CV, coppia 403 Nm, trazione 4×4, cambio manuale, 179 km/h di velocità massima, accelerazione 0-100 in 12,9 secondi, consumo medio 7,6 l/100 km
  • Classe X 250 d: potenza 190 CV, coppia 450 Nm, trazione posteriore, cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 7 marce, 184 km/h di velocità massima (179 con l’automatico), accelerazione 0-100 in 10,9 secondi (11,4 con l’automatico), consumo medio 7,3 l/100 km (7,7 con l’automatico)
  • Classe X 250 d 4Matic: potenza 190 CV, coppia 450 Nm, trazione 4×4, cambio automatico, 176 km/h di velocità massima, accelerazione 0-100 in 11,8 secondi, consumo medio 7,9 l/100 km

Nel corso del 2018 arriverà la Classe X 350 d 4Matic con  motore 3.0 V6 e sistema Dynamic Select, attraverso il quale si potranno scegliere tra cinque modalità di guida: Eco, Comfort, Sport, Offroad e Manual. 

GLI ALLESTIMENTI (PURE, PROGRESSIVE E POWER) E LA DOTAZIONE

Tre gli allestimenti, che caratterizzano sia l’aspetto del pick-up Mercedes (più rude o più lussuoso) sia il livello di equipaggiamento:

  • Pure: il Classe X nella sua veste più rude ed essenziale, con i paraurti di plastica nera (non in tinta con la carrozzeria) e senza schermo del sistema multimediale; sono le caratteristiche di un robusto veicolo da lavoro, ma senza rinunciare allo stile e alla qualità di Mercedes.
  • Progressive: la via di mezzo, con paraurti in tinta con la carrozzeria e qualche concessione in più in fatto di dotazione: impianto audio, luci di cortesia nella porta, volante multifunzione a 3 razze in pelle nappa nera, sensore pioggia, maniglie cromate e cerchi in lega da 17 pollici.
  • Power: tra cromature esterne, possibilità di personalizzazione con Style Bar e Side Bar, coperture per il cassone, hardtop, cerchi in lega da 18 pollici (19 pollici opzionali), e finiture lussuose all’interno, il Classe X Power è il veicolo adatto da sfoggiare al posto della “solita” SUV. E con il pacchetto Style (1.615 euro) si possono aggiungere i vetri scuri, il lunotto apribile elettricamente, le pedane sui lati, i mancorrenti in alluminio anodizzato, e i cerchi in lega a doppie razze color nero. Se solo si potesse usare per il tempo libero…

Tra i dispositivi di sicurezza attiva disponibili (di serie o a richiesta in base all’allestimento) sul pick-up Mercedes ci sono la frenata automatica d’emergenza e il sistema di mantenimento del veicolo nella carreggiata.

Dal punto di vista dell’infotainment, il Mercedes Classe X dispone dei servizi Mercedes disponibili attraverso la SIM in-board, che consente di restare sempre connessi con il proprio veicolo attraverso uno smartphone, un tablet o un PC.

MERCEDES CLASSE X, I PREZZI

Il prezzo di partenza del pick-up Mercedes è di 36.978 euro per il Classe X 220 d 4Matic Pure, mentre il top di gamma Classe X 250 d 4matic Power è in listino al prezzo di 47.196 euro.

Ecco il listino prezzi delle 7 combinazioni tra versione e allestimento:

  • X 220 d 4MATIC PURE: 36.978 euro
  • X 220 d 4MATIC  PROGRESSIVE: 39.190 euro
  • X 250 d PROGRESSIVE: 37.951 euro
  • X 250 d 4MATIC PURE: 39.631 euro
  • X 250 d 4MATIC PROGRESSIVE: 41.843 euro
  • X 250 d 4MATIC POWER: 47.196 euro

I PICK-UP CONCORRENTI

Partiamo del concorrente più lussuoso: è senza dubbio il Volkswagen Amarok, l’unico al momento disponibile con un motore 3.0 V6 diesel fino a 224 CV di potenza. È poco più corto del pick-up Mercedes, e ha una doppia cabina a 5 posti ben rifinita.

Tra gli altri pick-up di dimensioni simili – ma più economici – c’è il Nissan Navara (che condivide la meccanica con il Mercedes Classe X), il Mitsubishi L200, il Fiat Fullback (che a sua volta condivide la meccanica con l’L200), il Toyota Hilux e il Ford Ranger.